Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.30 del 14 Ottobre 2019

Centro storico, continuano i controlli a tappeto: solo ieri 39 persone identificate

Centro storico, continuano i controlli a tappeto: solo ieri 39 persone identificate

Centro - Prosegue l’attività di controllo e prevenzione nel centro storico da parte della Polizia di Stato. Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti del Commissariato Prè, hanno effettuato un servizio straordinario - avvalendosi di 6 equipaggi del R.P.C., di una pattuglia della Questura con tre militari e di agenti della Polizia Municipale - finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti. Particolare attenzione è stata posta, anche a seguito di esposti, alla zona di via Bersaglieri d’Italia, giardini caduti nei lager nazisti, Piazza Vittime di tutte le mafie, Vico del Roso, Vico di S. Fede, piazzetta dei Fregoso e via Vivaldi.

I controlli - Durante il servizio sono state identificate 39 persone. Nello specifico, due di loro, due fratelli genovesi di 20 e 22, sono stati trovati in possesso di circa 13 grammi di marijuana e di 6 grammi di hashish. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito agli agenti di rinvenire ulteriori 0,90 grammi di hashish e due bilancini di precisione. Successivamente sono stati “pizzicati” altri due giovani, un genovese di 19 anni ed un cittadino dell’Ecuador di 43 anni, trovati in possesso di una piccola dose di marijuana per uso personale; per entrambi è scattata la segnalazione in via amministrativa. A metà pomeriggio inoltre è stato denunciato per ricettazione un genovese di 18 anni trovato in possesso di alcune magliette di marca risultate provento di furto.
Durante il servizio, gli operatori hanno anche controllato 162 veicoli con sistema Mercurio e, in collaborazione con gli agenti delle Polizia Municipale, hanno sanzionato un lavagnese di 20 anni con una multa di 166.87 euro perché sorpreso mentre consumava una bottiglia di birra alcolica in una zona interdetta come da Ordinanza del Sindaco n.98/2019.

Martedì 6 agosto 2019 alle 14:30:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News