Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 22.00 del 24 Giugno 2019

Dagli striscioni ai portoni: la polemica contro Salvini si sposta sui muri di via Macaggi

La polemica
Dagli striscioni ai portoni: la polemica contro Salvini si sposta sui muri di via Macaggi

Centro - Dopo pochissimo dalla risposta del capogruppo regionale della Lega Franco Senarega allo striscione di Uscio contro Salvini - apparso lo scorso 25 aprile - nella notte qualche vandalo ha imbrattato la sede della Lega di via Macaggi con della vernice rossa. Al momento la Digos sta indagando sulla vicenda.

Sdegno è arrivato dal Gruppo consiliare della Lega Comune di Genova: «Dopo le minacce a Salvini a Uscio, dopo i cartelli contro la Lega durante le manifestazioni del 25 aprile, i "bravi ragazzi" questa notte hanno deciso di imbrattare con della vernice rossa il portone e la facciata del palazzo in Via Macaggi in cui abbiamo la sede. Si tratta ancora una volta di un gesto vandalico fatto all'ombra della notte, come quello avvenuto a Bergamo e in altre città d'Italia. Sempre contro le sedi o i point elettorali del Carroccio. Dispiace che invece del libero confronto vengano sempre preferite azioni clandestine. Ci aspettiamo una netta presa di posizione di tutte le forze politiche, maggioranza e minoranza, che siedono in consiglio comunale che finora hanno taciuto e auspichiamo che la Digos possa fare chiarezza e individuare i responsabili, cosicché possano pagare di tasca propria i danni che hanno causato».

Sabato 27 aprile 2019 alle 11:45:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News