Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.30 del 15 Ottobre 2019

Andreazzoli: «Il mio Genoa deve essere felice e motivato»

Presentazione al Museo del Genoa da parte del neo mister

presentazione
Andreazzoli: «Il mio Genoa deve essere felice e motivato»

Genova - «La prima cosa che chiedo ai ragazzi è serietà, poi viene il resto a partire dai moduli e dalla tattica. Sappiamo dove vogliamo arrivare, le idee sono chiare e il presidente è carico e pronto a costruire una rosa all’altezza»: lo ha dichiarato il neo allenatore del Genoa Aurelio Andreazzoli durante la presentazione accompagnato dall’amministratore delegato Zarbano.

Scelta - Il neo mister ha raccontato alcuni aneddoti: «Sono stato al Genoa in passato e ricordo molto bene il Ferraris e i suoi tifosi. Tornando alla scorsa stagione la retrocessione è stata dolorosa ma sentire San Siro che al fischio finale di applaude lasciare la serie A è stato meno amaro. Vogliamo ricreare l’entusiasmo e regalare soddisfazioni ai tifosi che ritengo fondamentali, deve crearsi l’alchimia giusta, solo così si possono raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati».

Gioco - «Dobbiamo avere il piacere di giocare per regalarlo a chi spende tempo e fa sacrifici per venirci a vedere allo stadio. Si fa presto a dare un'idea di gioco, poi bisogna affinare dettagli e le situazioni, il sistema va dietro alle caratteristiche dei giocatori. Mercato? Tutto quello che è stato fatto mi piace, il presidente vuole fare una grande squadra»

Giovedì 27 giugno 2019 alle 14:45:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News