Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.20 del 22 Maggio 2019

Il Genoa in 10 dal 28' del primo tempo ferma il Napoli sull'1-1

Espulso Sturaro con il Var, pareggia Lazovic a fine primo tempo

impresa
Il Genoa in 10 dal 28´ del primo tempo ferma il Napoli sull´1-1

Genova - In 10 contro 11 per il rosso a Sturaro il Genoa ferma 1-1 il Napoli al San Paolo e si allontana dal terzultimo posto ora distante sette punti. I gol sono stati messi a segno da Mertens e da Lazovic.

Primo Tempo - Prandelli cambia modulo e si affida a un 3-5-2 con Biraschi, Gunter e Criscito in difesa davanti a Radu; Pereira, Sturaro, Bessa e Veloso e Lazovic a centrocampo mentre in attacco spazio a Pandev e Kouamè. Dopo dodici minuti in cui il Napoli cerca di impensierire Radu senza però riuscirci, arriva la prima occasione del Genoa con Pandev che manda di poco fuori. Al 27’ Sturaro atterra Allan: prima Pasqua estrae il giallo, poi chiamato dal Var cambia il cartellino tirando fuori il rosso tra l’incredulità del centrocampista rossoblu. L’inferiorità numerica però non si nota in campo perché al 32’ Kouamè impegna Karnezis che manda in corner prima del palo colpito da Gunter. Il Napoli, che fino a questo momento aveva fatto poco trova il vantaggio con Mertens con un tiro dal limite dell’area. Al 47’ il Napoli potrebbe raddoppiare con Callejon ma Radu è strepitoso. Un minuto dopo arriva il gol meritato da parte del Genoa: Lazovic riceve da Pandev e al volo batte l’estremo difensore di casa. Finisce qui il primo tempo.

Secondo Tempo - Nella ripresa il Napoli fa la partita cercando di sfruttare l’inferiorità numerica del Genoa ma i rossoblu dimostrano di essere quadrati e quando hanno l’opportunità trovano gli spazi per poter fare male. Sia Kouamè che Rolon hanno le occasioni per strappare i tre punti ma manca la precisione. Il Napoli attacca a testa bassa ma Radu c’è e si dimostra insuperabile evitando ai suoi di capitolare. Dopo tre minuti di recupero Pasqua decide di farla finita e il Genoa può festeggiare. Domenica arriva il derby dove il grifone proverà a invertire il trend negativo, l’ultima vittoria risale al 2016.

Domenica 7 aprile 2019 alle 22:55:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News