Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.50 del 22 Novembre 2019

Prandelli si congeda dal Genoa: «Nessuna polemica, voglio andar via nel miglior modo possibile»

Finisce con l'ultima conferenza stampa l'avventura dell'ex tecnico rossoblu

risoluzione contratto
Prandelli si congeda dal Genoa: «Nessuna polemica, voglio andar via nel miglior modo possibile»

Genova - «Da parte mia non ci sarà nessuna polemica, ringrazio tutti quelli che hanno lavorato con me in questa avventura, ho incontrati veramente persone perbene e il rapporto sarà sempre solido»: lo ha dichiarato l’ex allenatore del Genoa Cesare Prandelli durante la conferenza stampa di commiato a Pegli.

Passato - Prandelli ha poi aggiunto: «Pensavamo tutti insieme di fare qualcosa d’importante, qua ci sono persone che hanno il Genoa nel cuore, questo va rimarcato. Un rammarico? Il pareggio contro la Roma, avessimo segnato il rigore nel recupero il nostro campionato sarebbe finito con la salvezza a poche giornate dal termine del campionato. Invece abbiamo dovuto lottare fino all’ultimo per rimanere in serie A. Qui c’è un pubblico speciale che ti carica e ti sostiene sempre, è necessario ripartire da qua».

Attacco - L’ex mister rossoblu si è soffermato sull’addio di Piatek: «Quando c’è di mezzo il bilancio anche un mister deve fare un passo indietro. Per noi è stato un giocatore decisivo in area di rigore e quando è stato ceduto ho chiesto che arrivasse un calciatore che conosca il campionato italiano. Io ho ereditato una gestione precedente, mi spiace soltanto non essere partito in estate con i ragazzi».

Giovedì 20 giugno 2019 alle 18:15:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News