Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.35 del 22 Ottobre 2019

Rowing pluricampione e medagliato a Varese

Ori anche per Murcarolo e S. Stefano al Mare

Rowing pluricampione e medagliato a Varese

Genova - L'appuntamento nazionale agonistico più importante della stagione premia, ancora una volta, l'impegno delle società liguri. Tante medaglie per il Rowing Club Genovese a livello Pesi Leggeri e Junior, sono campioni d'Italia anche Canottieri Santo Stefano al Mare e Murcarolo.

Doppietta per il Rowing Club Genovese nella categoria Pesi Leggeri. Il due senza femminile (Sofia Tanghetti, Maria Ludovica Costa), già vincitore a maggio della selezione per i Mondiali di Linz, mette in fila Monate e Thalatta. Costa e Tanghetti raddoppiano nel 4 di coppia Pesi Leggeri assieme ad Annalisa Cozzarini e Ludovica d'Epifanio liquidando Amici del Fiume e Caprera. Anche per Calder, al timone del 4 con Junior della Canottieri Palermo, c'è una bella soddisfazione tricolore. Solo l'Esperia fa meglio del doppio Junior delle azzurrine Lucia Rebuffo e Giada Danovaro, piazzatesi seconde a nove decimi dall'oro. Secondo posto per il 4 di coppia Junior (Tommaso Rossi, Francesco Polleri, Mario Prato, Cosimo Racano) e bronzo per il 4 con (Giada Danovaro, Lucia Rebuffo, Benedetta Gaione, Matilda Bucci, tim. Alessandro Calder)

Alice Ramella firma con grande autorevolezza il successo nel singolo Junior. Canottieri Santo Stefano al mare in festa per l'ottima prestazione, migliore di quasi due secondi rispetto ad Anna Benazzo (Cerea).

Nel ParaRowing titolo italiano per Gian Filippo Mirabile (Sportiva Murcarolo) con Arianna Riccucci (Armida). L'otto Junior di Giovanni Melegari, Andrea Licatalosi, Alessandro Bonamoneta, Francesco Di Re, Maurizio De Franchi, Pietro Munzi, Alessandro Traversone e Tommaso Cerruti (tim. Camillo Corti) risolve a proprio favore la lotta per il bronzo con l'Esperia classificandosi così terzo dietro CRV Italia e Saturnia. A sette decimi dal bronzo, quarti, Andrea Licatalosi e Alessandro Bonamoneta nel doppio Junior.

Splendido argento anche per lo Speranza Pra' con Edoardo Rocchi, battuto soltanto da Matteo Sartori (Fiamme Gialle), figlio del campione olimpico Alessio.

Capitolo genovesi in Nazionale Senior. Davide Mumolo, tesserato Fiamme Oro-Elpis, vince agevolmente il titolo italiano nel 4 con targato Fiamme Oro. Tutto facile anche per Cesare Gabbia (Marina Militare-Elpis) a bordo del 4 senza Marina Militare. Paolo Perino, cresciuto nel Murcarolo, è campione d'Italia nella specialità dell'otto con le Fiamme Gialle.

Domenica 9 giugno 2019 alle 18:10:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News