Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.50 del 22 Novembre 2019

Auto, ma quanto ci costi? Quanto spendiamo e come risparmiare sulla nostra quattro ruote

Auto, ma quanto ci costi? Quanto spendiamo e come risparmiare sulla nostra quattro ruote

- Per molti è fondamentale avere un'automobile a disposizione, tanto che questa diventa spesso quasi indispensabile: la usiamo per spostarci in città, per andare al lavoro o in vacanza, per accompagnare i bambini e per fare tanto altro ancora. Sono tantissime le cose che facciamo grazie alla nostra automobile, dunque farne a meno risulta impensabile. Fatto sta che, oggi più che mai, mantenere un’auto è diventata una spesa molto ingente, che pesa parecchio sulle tasche di tutti gli italiani.

Ecco quanto costa mantenere un’auto

Secondo uno studio di settore, mantenere una quattro ruote al giorno d’oggi può arrivare a costare dai 5mila agli 8mila euro. Naturalmente non è possibile generalizzare e dare una cifra unica, perché le spese cambiano (e anche molto) a seconda dei modelli e vanno anche suddivise in fisse e variabili.

Per fare un esempio, mantenere una Fiat Panda costa circa 5.600 euro l'anno: 2.500 se ne vanno in costi fissi, e i rimanenti in costi variabili. Se invece si analizzano vetture più impegnative come il SUV Jeep Compass, si possono tranquillamente oltrepassare gli 8 mila euro di costi all’anno.

Quali sono le singole voci di spesa, e come risparmiare su di esse? Vediamole nel dettaglio.

Carburante: il carburante è in assoluto uno dei costi maggiori che un automobilista affronta ogni anno. In questo caso il consiglio è di passare ad una vettura ibrida o alimentata a GPL/metano. In quest'ultimo caso le stime parlano di un risparmio di 50/60€ ogni 1000 km percorsi.

Assicurazione:
anche l’assicurazione è una voce di spesa non indifferente che spesso gli automobilisti tendono a sottovalutare. Solitamente si preferisce mantenere il contratto con la propria compagnia, senza considerare che sul mercato si trovano diverse offerte vantaggiose ed oggi bastano pochi click per calcolare l'assicurazione auto come ad esempio sul sito di Groupama. In questo caso dunque è bene informarsi meglio e cercare la proposta più conveniente, direttamente online.

Costi parcheggio:
qui la soluzione arriva direttamente dal mondo della tecnologia, dato che negli ultimi tempi sono state sviluppate diverse app per risparmiare sul classico parchimetro . Queste applicazioni per cellulari consentono di ottimizzare i costi del parcheggio, in modo tale da pagare solo i minuti di sosta effettivi. Nella lista si trovano esempi come MyCicero, un app al momento disponibile in oltre sessanta città italiane, ricca di opzioni che riguardano anche i biglietti dei mezzi pubblici.

Tasse automobilistiche:
spesso pensiamo che quando si parla di tasse auto ci sia ben poco da fare per riuscire a risparmiare qualcosa. In fondo non andiamo troppo lontani dalla verità, però è bene tenere sotto controllo tutte le scadenze: un promemoria permette infatti di evitare quelle sanzioni che potrebbero aumentare ancor di più il totale dei costi per l’automobile. Anche qui, esistono app come “Gestione Auto” che ricordano tutte le pratiche da rinnovare e le scadenze relative alla propria vettura.

Mantenere un’auto può rappresentare un costo non indifferente, ed è per questo che bisogna capire come risparmiare sulle spese con piccoli accorgimenti e app tecnologiche.

Venerdì 29 marzo 2019 alle 16:36:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News