Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.30 del 15 Ottobre 2019

Riconoscimento della LIS da parte del Municipio VII Ponente

Riconoscimento della LIS da parte del Municipio VII Ponente

Ponente - «Ieri è stata scritta un' altra pagina di storia fatta di inclusione e diritti con il riconoscimento della Lis, Lingua Italiana dei Segni da parte del municipio VII Ponente in modo unanime su proposta dei consiglieri della Lega Luca Bozzo e Massimiliano Rocca. Si tratta di un progetto importante che ha un percorso amministrativo lungo condiviso con l' Ens ( Ente nazionale sordi), costruito dal Presidente dell' associazione Simone Lanari e dal consigliere comunale di Genova Davide Rossi da sempre attivo nel mondo dell' associazionismo e del volontariato».

«Davide Rossi nel 2016 al tempo capogruppo della Lega al Municipio Centro Ovest propose una mozione votata in modo unanime, mentre nel 2018 da consigliere comunale tutt' ora in carica propose un ordine del giorno che prevedeva oltre l' attivazione dell' iter di riconoscimento da parte del Comune di Genova, una facilitazione nell' accesso ai servizi comunali per le persone sorde. Questo ordine del giorno votato in modo unanime e firmata anche dalla consigliera Lorella Fontana, ha avuto un adeguato confronto politico all' interno di una commissione welfare dedicata e presieduta dal consigliere Fabio Ariotti ed ha messo in moto Regione Liguria e il governo nazionale per riconoscere ufficialmente questo fondamentale strumento di comunicazione e anche a livello municipale prima del VII Ponente hanno già dato parere favorevole i municipi Medio Ponente, Centro Est, Valpolcevera e Medio Levante».


foto di archivio

Mercoledì 24 luglio 2019 alle 10:40:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News