Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.00 del 22 Settembre 2019

Ponte Morandi, Conte fa chiarezza sull'amianto: «Nessun pericolo»

Il presidente del Consiglio ha incontrato i lavoratori e le imprese al limite della zona rossa

il premier a genova
Ponte Morandi, Conte fa chiarezza sull´amianto: «Nessun pericolo»

Sampierdarena - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato in via Capello insieme al sindaco e commissario per la Ricostruzione Marco Bucci, al presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e al vicepremier Edoardo Rixi per incontrare il comitato dei cittadini ai confini della zona Rossa di ponte Morandi e i lavoratori rimasti a casa dopo il crollo di ponte Morandi.

Richieste - Il premier ha salutato i dipendenti delle tre aziende della zona rossa che hanno chiuso a causa del crollo del ponte che non sono stati ancora ricollocati stabilmente e scambiato alcune parole con una delegazione dei comitati e di alcune associazioni di consumatori. I comitati dei residenti ai confini della zona rossa e quelli della zona arancione «chiedono indennizzi e aiuti per fronteggiare i disagi e la crisi economica seguita al crollo del viadotto Polcevera».

Soluzioni - Il presidente del Consiglio Conte al termine del doppio incontro ha dichiarato: «Per quanto riguarda i lavoratori ancora senza lavoro ci auguriamo che possano trovare a breve una nuova occupazione mentre abbiamo tranquillizzato gli abitanti ai confini della zona rossa perché stiamo lavorando». Il primo ministro ha poi parlato della questione amianto sul ponte: «Non c’è pericolo, la quantità è veramente minima. Detto ciò verranno adottate tutte le misure possibili».

Dialogo - «Con il presidente del Consiglio Conte abbiamo fatto il punto della situazione – ha dichiarato il governatore della Liguria Giovanni Toti – e spiegato i provvedimenti presi per i lavoratori che hanno perso il lavoro. Infine abbiamo ragionato per dare una mano agli abitanti della zona arancione».

Venerdì 8 marzo 2019 alle 21:50:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News