Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.35 del 22 Ottobre 2019

Molassana, la rotonda dei "tonni suicidi" torna a far discutere

Balleari risponde al consigliere Gambino: «Vorrei capire chi ha deciso queste sculture»

Danno erariale
Molassana, la rotonda dei `tonni suicidi` torna a far discutere

Val Bisagno - Come preannunciato, a breve Molassana dirà addio alla cosiddetta rotonda dei tonni suicidi, da tempo nel mirino del Municipio IV Media Valbisagno perché considerata un pericolo costante per la viabilità. Lunedì 17 giugno il Municipio in questione ha approvatola mozione del gruppo consiliare del M5S per la sua rimozione, ma oggi in sede di Consiglio comunale il Consigliere di FdI - delegato alla Protezione Civile - Sergio Gambino ha chiesto informazioni in merito alla suddetta rimozione: nello specifico, Gambino chiede se esista la possibilità di presentare un esposto per danno erariale in merito alla rotonda - che verrà rimossa sia per ragioni di carattere estetico che di sicurezza e incolumità pubblica - dal momento che a tempo debito per la sua realizzazione la Civica amministrazione ha sostenuto una spesa non indifferente.

La questione - La risposta al consigliere comunale Gambino è stata data dal vicesindaco e assessore alla mobilità Stefano Balleari: «Per quanto riguarda la realizzazione stessa della rotonda con quella decorazione non ho capito di cosa si tratta ma quello che vorrei fare è andare a vedere cosa è successo nel passato. Successivamente vorrei capire chi ha deciso di queste sculture al di sopra che potrebbero essere pericolose per la sicurezza dei centauri»

Giovedì 27 giugno 2019 alle 15:00:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News