Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.30 del 14 Novembre 2019

«Addio eroe»: così i social salutano Andrea, morto in moto per inseguire un ladro

Una tragedia
«Addio eroe»: così i social salutano Andrea, morto in moto per inseguire un ladro

Val Polcevera - Aveva 25 anni, faceva il meccanico nell'officina del padre e aveva coraggio da vendere. Lui era Andrea, il giovane che - dopo aver sentito gridare la commessa di un negozio sito vicino all'officina dove stava lavorando - si è lanciato all'inseguimento di un ladro ieri sera a Rivarolo a bordo della sua moto. Purtroppo, però, l'inseguimento è finito quasi subito, e in maniera straziante.

Lo schianto - Nella fretta, Andrea non è riuscito a mettersi il casco. Mentre stava inseguendo il ladro, la sua moto ha iniziato a sbandare, facendolo cadere a terra: finito sbattuto a terra, il ragazzo ha fatto un volo di 20 metri prima di sbattere violentemente con la testa su un blocco di cemento posizionato a lato strada. Inutili i soccorsi: all'arrivo del personale del 118 Andrea, purtroppo, era già morto. I messaggi di cordoglio sui social sono stati moltissimi: amici, parenti, conoscenti, nessuno si è risparmiato dallo scrivere un ultimo, toccante saluto al giovane eroe.

Al momento il ladro - che nel frattempo il ladro è riuscito a scappare - è ricercato sia dalla Polizia che dai Carabinieri.

Venerdì 17 maggio 2019 alle 10:30:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News