Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.00 del 23 Ottobre 2019

Ponte Morandi, un anno dopo. Bucci: «Non ho mai dubitato di farcela, Genova è forte e coesa»

crescita
Ponte Morandi, un anno dopo. Bucci: «Non ho mai dubitato di farcela, Genova è forte e coesa»

Val Polcevera - «Stiamo lavorando per la ricostruzione del ponte, ma stiamo continuando a marciare sulla via per la crescita di una città coesa. Il successo di Genova è il successo della Liguria e dell'Italia, abbiamo ancora bisogno del Governo e non mancheremo di chiederlo». Queste le parole del Sindaco di Genova e Commissario per la ricostruzione Marco Bucci a margine della cerimonia in ricordo delle 43 vittime di Ponte Morandi.

Le dichiarazioni - «La storia di Genova ha 800 anni di vita, è la Repubblica più longeva al mondo: non è mai stata cancellata, neppure quando è stata annessa al Regno di Sardegna» continua orgoglioso il Sindaco-Commissario «Aprile 2020 è la best option, e i tempi verranno rispettati. C'è stato un problema tecnico al cassero - una struttura cementizia o metallica che serviva per le gettate di cemento - che tecnici e operatori hanno brillantemente risolto, quindi posso dire rispetteremo i tempi e li recupereremo senza problemi». «Genova sta vivendo un percorso di crescita» conclude Bucci «e la crescita non si fa dal giorno alla notte, ma lavorando e rimboccandosi le maniche. Non ho mai temuto di non farcela, nemmeno per un attimo. Sulla Pila 11 dell'ex Morandi c'era una bandiera di Genova: oggi un'altra sovrasta la nuova Pila 9».

Mercoledì 14 agosto 2019 alle 09:30:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News